Home » Luoghi di lavoro » Linee guida ARPA per la valutazione del rischio chimico
Linee guida ARPA per la valutazione del rischio chimico

La valutazione dei rischi in azienda è obbligatoria, così come disposto dal DLgs 81/08. Ogni azienda ha una serie di rischi propri che dipendono dal tipo di lavorazione, dal numero di dipendenti, dalla strutturazione degli spazi e da molti altri fattori. Ecco perché spesso redigere un Documento di Valutazione Rischi è difficile e altrettanto spesso si possono fare errori.

valutazione rischio chimico

Proprio per aiutare i datori di lavoro l’ARPA (Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente) Sicilia e l’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) hanno realizzato un manuale contenente le linee guida da seguire per la valutazione del rischio chimico. La pubblicazione, disponibile online e scaricabile dal link a fondo pagina, si intitola “Linee guida per la valutazione del rischio da esposizione ad Agenti Chimici Pericolosi e ad Agenti Cancerogeni e Mutageni“. L’esigenza di questa guida nasce dal fatto che al momento non è presente una normativa nazionale che offra indicazioni circa la metodologia da attuare da parte degli operatori del settore: datori di lavoro, tecnici della sicurezza, consulenti per la valutazione dei rischi.

La guida tratta i seguenti argomenti:

  • Il rischio connesso all’uso di sostanze pericolose
  • Definizioni e terminologia
  • Sostanze e preparati pericolosi
  • L’evoluzione normativa in tema di sostanze chimiche
  • Dispositivi di protezione individuale
  • Principi per operare con agenti chimici pericolosi
  • Il rischio da esposizione a sostanze pericolose
  • La valutazione del rischio da esposizione ad agenti chimici pericolosi
  • Modello di valutazione del rischio da esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni
  • Verifica della significatività dei metodi
  • Sorveglianza sanitaria
  • Monitoraggio ambientale e biologico

 

Per scaricare la guida clicca sul seguente link: Linee guida per la valutazione del rischio da esposizione ad Agenti Chimici Pericolosi e ad Agenti Cancerogeni e Mutageni